Pagine

giovedì 8 dicembre 2011

La Gnosi e il Gnosticismo


La Gnosi e il Gnosticismo:
La legge dei Quanti spiega in modo astratto ciò che religioni antiche ci tramandano da secoli, una verità spesso nascosta, travisata e perseguitata dai detentori del potere terreno, per limitare la libertà e l'evoluzione del popolo.
I più colpiti nella storia sono stati seguaci Buddisti, Induisti, Sciamani, i primi Cristiani, Esseni, Catari, Valdesi e altri gruppi minori che praticavano la Gnosi a seguito dell'insegnamento di Gesù.
In realtà la scienza si sposa con la spiritualità, ogni volta che si và a fondo; l'interpretazione della conoscenza non lascia spazio a speculazioni, poichè ognuno di noi può sperimentare la verità e il creato attraverso la Gnosi.
Il sacro Graal è dentro di noi, la «Ghiandola Pineale» che ci permette di collegarci al tutto e di sperimentare la manifestazione dell'universo senza spazio o tempo attraverso il proprio essere senziente.
Mentre le Religioni sono manifestazioni del potere terreno per controllare le popolazioni, per dividere e confondere.
Il dogma è un limite emotivo che si basa sulla paura, imposto per impedire la libera realizzazione spirituale del singolo individuo, che razionalizza le proprie esperienze da un piano inferiore delle cose in funzione alle informazioni fornite del potere oligarchico terreno.

I documentari sono diretti da Werner Weick.

Cristianesimo e Gnosticismo



Gnosticismo dei Catari e la Santa Inquisizione:



0 commenti: